È proprio quando si da se stessi che arriva il proprio momento

IMG 3965 - È proprio quando si da se stessi che arriva il proprio momento

Quando si arriva in Australia con il Working Holiday Visa, bisogna essere consapevoli del fatto che le regole del visto permettono di lavorare solamente sei mesi con lo stesso datore di lavoro, l’importante è trovare il proprio momento.
A parte il riuscire o meno a trovare uno sponsor per rimanere, c’è possibilità di crescita in Australia?
Io penso che nella vita è sempre importante essere se stessi e dare il massimo in qualsiasi cosa perché prima o poi il proprio momento arriva.
Ho iniziato a lavorare due mesi fa come Night Porter e un semplice contratto Casual. Facevo cinque notti di lavoro, poi sono passato a tre. I miei compiti erano principalmente i più umili, mi occupavo di parcheggiare macchine, cucinare, fare i servizi in camera, qualche altro lavoretto e diversi compiti in Reception.
Fino adesso sono riuscito a seguire con successo tutti i miei compiti lavorativi e poco a poco anche ad andare oltre e imparare qualcosa in più. Questo sta solamente nel fatto di applicarsi e volere apprendere e migliorare.
Una giornata qualunque della scorsa settimana, come sempre stavo portando avanti i miei due lavori, le tre notti in hotel e le consegne del cibo a tempo perso, quando ricevetti una chiamata dal Manager.
Ogni tanto mi chiama per informarmi sugli orari del lavoro, ma quella chiamata era diversa. Mi offrì una promozione a Night Auditor con contratto Full-time.
Il Night Auditor è la versione evoluta del Night Porter e si dedica prettamente a compiti di Reception con una visione generale su tutto.
Ovviamente accettai la proposta ed oltre ad avere firmato il nuovo contratto, sono affiancato al manager che mi sta insegnando e spiegando tutte le nuove mansioni.
Sono molto contento di questa promozione per orgoglio personale, ma anche perché mi permette di imparare tantissime cose che verranno sicuramente utili per il proseguo lavorativo.
È proprio quando si da se stessi che arriva il proprio momento.
Non importa se si può lavorare solo sei mesi con lo stesso datore di lavoro, se si vorrà uno sponsor per rimanere o meno, l’unica cosa che conta è essere se stessi in ogni cosa che poi tutto verrà ripagato e il proprio momento arriverà.
Ovviamente non è facile come sembra, ma sicuramente la possibilità di crescita in Australia c’è, come del resto c’è da altre parti se si crede in se stessi e si da il massimo.
Ci sono dei posti che offrono più opportunità di altri, ma non possiamo collegare l’opportunità ad un solo posto se non al mondo e a noi stessi.
Ci saranno dei momenti in cui verremo premiati, altri invece no, ma questo non vuol dire che noi non saremo giusti.
Questo non vale solo in ambito lavorativo, ma nella vita in generale. Se noi siamo apposto con la nostra coscienza, poi il momento arriverà, tutto verrà ripagato.
Concediamo a noi stessi di essere migliori e di dare il massimo che abbiamo, per poi godere il giorno che lo riceveremo indietro.
È come concedere noi stessi ad uno specchio..lui ritornerà quello che concediamo.

Lascia un commento