La vita in una fattoria australiana tra l’alba ed il tramonto

Featured Video Play Icon

Da quando scrivo delle mie avventure è perché mi sposto, vi porto in giro, in posti nuovi, oggi non sarà così, è un giorno diverso. Oggi vi porto nel mio posto di lavoro.
Ormai sono quasi due mesi che ho iniziato una nuova esperienza ed è quella di lavorare in una fattoria di fragole.
Come tutti sanno, se si vuole prolungare il visto australiano, bisogna fare 88 giorni di lavoro in una fattoria.
A prescindere dal visto io mi ero ripromesso che avrei lavorato almeno per un breve periodo in una fattoria. Volevo comunque provare questa esperienza.
Ad oggi posso dire di essere contento e soddisfatto fino a questo momento della nuova avventura.
Le giornate qua scorrono veloci e nonostante il lavoro, a volte, si faccia sentire, il contatto con la natura da quella energia in più. Il fatto di vedere ogni giorno l’alba e il tramonto riempie il cuore di gioia in maniera esponenziale.
Vedere il cielo ogni giorno diverso e colori o forme ogni volta differenti, a me personalmente apre sorrisi sinceri, quei sorrisi che poche situazioni riescono a dare.
Da queste parti le giornate sono spesso uguali, lavoro, cibo e riposo. Dietro tutto questo però, ci sono attimi di svago e di condivisione totale, contatti ravvicinati con natura ed animali, la semplicità delle cose è alla massima potenza.
Si può essere felici anche da parte ad un fuoco acceso, con una birra in mano, mentre si guardano le stelle brillare nel cielo.
Di solito ci si alza all’alba per prepararsi e raggiungere la fattoria, dove si comincia verso le sette a lavorare.
Nella fattoria dove lavoro io, si fa anche l’erba cipollina, ma prettamente gira tutto intorno alle fragole, con la raccolta e la manutenzione delle piante.
Gli orari delle giornate dipendono molto dal programma giornaliero, ovvero da quanti campi ci sono da fare e dal tempo che impieghiamo a farli. Una cosa è certa, abbiamo sempre la pausa pranzo e dopo il tramonto non si può lavorare.
Con la raccolta delle fragole di solito si viene pagati al kg, quindi più kg si raccolgono per giorno, più la paga sarà alta a fine settimana. Ovviamente.
I giorni di lavoro settimanali sono quasi sempre sei con uno di riposo.
La fattoria dove lavoro non è molto grande, è composta da 10/12 campi, però la cosa più importante è che i padroni sono persone eccezionali e simpatiche, ma soprattutto ci trattano in un modo umano incredibile.
Lo staff è composto da poco più di venti persone e sette diverse nazionalità ed anche questo è bellissimo, si impara a convivere con mentalità diverse.
Le giornate in fattoria partono la mattina presto e posso finire tardi, quindi può essere un lavoro stancante, però sono felice e soddisfatto di avere intrapreso questa esperienza e di continuare a portarla avanti.
Sono queste avventure alla fine che racconterai, o a cui ripenserai tra qualche anno ricordandole con il sorriso.
Nella vita ogni esperienza è uno spazio di crescita personale ed è solo provandosi in differenti situazioni che si migliora, trovandosi in situazioni scomode e diverse da quelle usuali. Solo in questo modo si più conoscere tutti gli aspetti del proprio carattere e limare le imperfezioni.
Per quanto riguarda le fattorie australiane, se volete qualche consiglio o informazione sono disponibile sia attraverso il mio blog che attraverso i social.
Si può dire che i fiori siano esteticamente bellissimi, ma il più grande dono che hanno è quello di poter dare la vita. I fiori danno vita alle fragole.

Lascia un commento