Mi trovo a Sydney: qualcuno ha parlato di spiagge?

Featured Video Play Icon

Nel mio ultimo video, vi ho portato a spasso per i quartieri di Sydney e per le sue attrazioni principali, facendovi conoscere la parte centrale della città.
Sydney però, non è solo questo, anzi propone molto di più a partire dalle sue tante spiagge.
Per questo il periodo estivo in questa città merita una sua attenzione particolare.
Nel video di questo articolo, vi porterò appunto a conoscere alcune delle spiagge, ma anche un paio di camminate o percorsi costieri che valgono la pena di essere visti.
La spiaggia più importante di Sydney, è sicuramente Bondi Beach che proprio per questo è molto affollata, soprattutto durante i weekend, ma ci sono anche altre spiagge che come bellezza non sono da meno in confronto a Bondi.
Non riuscirò purtroppo a portarvi in tutte le spiagge di Sydney attraverso il video, ma vi darò la possibilità di vederne alcune.
Da Bondi Beach a Coogee Beach, da Manly Beach a Shelley Beach, da La Perouse a Watson Bay, passando per Dee Why Beach o Maroubra Beach, un’ infinità di spiagge che circondano Sydney. Alcune più vicine altre più lontane, ma sempre tutte a portata di mano e ben collegate.
Una cosa che le mette tutte in comune e per la quale in questo particolare si somigliano, è che la maggior parte di esse presentano dietro la spiaggia un’area verde, diciamo una specie di parco che anticipa l’entrata in spiaggia.
Alcuni di questi parchi inoltre, offrono delle zone barbecue in modo da organizzare grigliate ammirando la spiaggia ed il mare creando un’atmosfera fantastica.
Anche le viste delle spiagge sono bellissime, molte volte le si può ammirare dall’alto di una scogliera che le circonda.
Ad esempio Bondi Beach è impressionante, una volta raggiunta si ha subito una vista bellissima della spiaggia e un impatto paesaggistico incredibile.
Una cosa sicuramente da non lasciarsi scappare è la “Coastal Walk”, una camminata costiera di 5/6 km circa, che da Bondi Beach porta a Coogee Beach, passando per Tamarama Beach e Bronte Beach.
Questo cammino è veramente fantastico!
Durante il percorso si possono ammirare viste incredibili della costa, del mare e delle spiagge, paesaggi veramente unici. È da questa camminata appunto che si possono vedere dall’alto le spiagge nella sua bellezza.
A Sydney però, la Coastal Walk, non è l’unica camminata da poter fare, infatti c’è n’è un’altra molto interessante, è quella che dal ponte di Spit porta a Manly Beach.
Questa camminata è un po’ più impegnativa e lunga, oltre ad essere diversa nei dettagli.
In primis bisogna dire che il percorso è lungo 10km e per questo richiede diverse ore di cammino.
Nonostante sia un percorso costiero, presenta alcuni tratti all’interno di una piccola foresta, questo grazie al Parco Nazionale che occupa la zona.
Il sentiero che attraversa il Parco Nazionale, crea un bel contatto con la flora del posto, inoltre da la possibilità di avere viste mozzafiato dell’area circostante.
Le due camminate sono un po’ diverse tra loro, però tutte e due molto belle e sicuramente da non perdere se si spende un periodo nella città di Sydney.
Un’altra zona molto interessante da vedere è quella di Watson Bay.
Quest’area non la consiglierei troppo per la sua spiaggia, più che altro per i piccoli sentieri che si addentrano nella foresta circostante e che percorrendo tutta la scogliera portano fino alla parte più alta, fino a raggiungere il faro.
Le viste dal faro sono veramente belle, e in una di esse, si può ammirare la sagoma della città di Sydney da lontano.
Insomma qua a Sydney ci sono tantissimi posti e spiagge da vedere, per questo è difficile annoiarsi e c’è l’imbarazzo della scelta.
Mi trovo a Sydney, qualcuno ha detto spiagge?

Lascia un commento