Un giro a cavallo per raggiungere spazi di spensieratezza e libertà

Cavallo - Un giro a cavallo per raggiungere spazi di spensieratezza e libertà

Quando si lavora in una fattoria di solito si è in zone dove non ci sono attrazioni, dove si vive una vita tranquilla e semplice, per questo bisogna trovare nella natura e negli animali il punto di forza.
Un solo giorno libero a settimana vola via veloce quindi se non si riposa è importante cercare qualcosa di breve ed intenso da fare.
Dove mi trovo attualmente c’è un monte – Mount Mee – che offre viste bellissime ed una strada che lo attraversa nel mezzo, piena di curve e punti di sosta per le estese vedute della natura circostante.
Oggi per me è arrivato il momento di buttarmi in questa natura e scoprirla, però non lo faccio solo, lo faccio a cavallo.
Dall’altra parte del monte, da dove mi trovo io, c’è una specie di maneggio, chiamato Slickers, che permette appunto di avere a disposizione un cavallo per percorrere i diversi sentieri nella foresta.
Dopo avere percorso la strada che attraversa il monte e avere goduto delle sue panoramiche, ecco che arrivo al maneggio. Subito capisco che è grande e loro sono molto organizzati.
Ci sono molti cavalli, tutti diversi. Diverse razze e altezze, insomma ce ne sono di tutti i gusti.
Questo maneggio ha un’area di 3.500 acri, che si estende tutta nella natura selvaggia, con animali in libertà e un grosso lago nel mezzo.
Una volta registrato, mi viene spiegata qualche regola base su come “guidare” il cavallo e poi me ne viene assegnato uno. Bellissimo!!
I cavalli sono ben addestrati e nonostante io non sia un professionista non ho nessun problema e tutto va per il verso giusto.
Quest’area è foresta pura ed il bello è che offre tantissimi percorsi e non è mai uguale, la natura cambia spesso.
Andare a cavallo è veramente rilassante, si va a passo lento e si ammira il paesaggio, si ascoltano i rumori degli animali e tutto è naturale, è selvatico.
Durante la mia esperienza abbiamo fatto dei piccoli pezzi al trotto, però a me piace viaggiare lento, per assaporare ogni metro di questo splendido mondo.
Nella bellissima cavalcata ho avuto anche la fortuna di vedere un paio di canguri selvatici. Magnifico!
Vedere gli animali nel loro habitat mi piace moltissimo, li vedo liberi di spaziare come vogliono e godere della propria libertà, senza nessuna preoccupazione.
Purtroppo questa volta non ho potuto fare nessun video, quindi ho concentrato il massimo su me stesso. Non che di solito non sia così, ma oggi di più.
Avevo già provato l’esperienza di andare a cavallo, però ogni volta ho bellissime sensazioni, mi piace. Mi da spensieratezza e libertà, mi fa sorridere della vita.
Un’altra giornata breve ma intensa. Da queste parti bisogna crearsi i giorni, i momenti, se no si rischia di finire nell’ordinario, ma io cerco qualcosa di non convenzionale.
I miei giorni di lavoro in fattoria stanno per scadere, ho voglia di mettermi in cammino, di viaggiare, scoprire posti e vivere avventure. Ho voglia di tornare a calpestare la strada verso il mondo perché è l’unica che non mi delude mai.
Al momento mi godo gli ultimi periodi che ho ancora da trascorrere qua, vivendo come sempre al massimo, ma con un forte sguardo verso il viaggio quello vero.
Non so se sarà ancora a cavallo piuttosto che a piedi o in macchina, o con i mezzi più strani, ma tra poco tornerò a viaggiare, percorrerò nuovamente la strada della felicità.

Lascia un commento